Sant'Angelo dei Lombardi

Il matrimonio, indipendentemente dal rito scelto dagli sposi, deve essere preceduto dalle pubblicazioni.
La pubblicazione di matrimonio deve essere richiesta all'Ufficiale dello Stato Civile del Comune dove uno degli sposi ha la residenza. Per i cittadini italiani residenti all'estero, è competente il relativo Ufficio Consolare.

Lo Stato Italiano riconosce i seguenti riti per la celebrazione del matrimonio:
Matrimonio civile: si celebra dinnanzi all'Ufficiale di Stato Civile (Sindaco o suo delegato) in veste ufficiale e in presenza di due testimoni.
Matrimonio canonico concordatario: si celebra dinnanzi al ministro di culto cattolico o un suo delegato che produce effetti civili dal momento della trascrizione nei registri di matrimonio dell'atto trasmesso dal parroco all'Ufficiale dello Stato Civile.
Matrimonio acattolico: (Rito ebraico – Rito valdese – Chiese cristiane Avventiste – Assemblee di Dio in Italia – Congregazione dei testimoni di Geova – ecc.) è celebrato dal ministro di culto acattolico e produce effetti civili seguendo lo stesso iter del matrimonio cattolico concordatario.

 

DOVE?

Nel Comune di Sant'Angelo dei Lombardi è possibile sposarsi presso la sala ???, un'imponente sala situata al ??? piano, servita dall'ascensore e dotata di ?? posti a sedere. Un ambiente elegante e raffinato che gli sposi potranno personalizzare con qualche elemento floreale e l'accompagnamento musicale.
Modulo richiesta concessione sala

 

ORARI?

I matrimoni sono celebrati dal lunedì al venerdì all'interno dell'orario degli uffici e comunque in date e orari da concordare con l'ufficio di Stato Civile. Per i cittadini residenti è inoltre possibile celebrare il matrimonio il sabato.

 

QUANTO COSTA?

Tariffa per i cittadini RESIDENTI

Da lunedì a venerdì:
- Senza addobbo -> gratuita
- con addobbo -> ?? Euro

Il Sabato:
- Senza addobbo -> ?? Euro
- con addobbo -> ?? Euro

Tariffa per i NON RESIDENTI

Da lunedì a venerdì:
- Senza addobbo -> ?? Euro
- con addobbo -> ?? Euro

Cliccare qui per vedere la sala addobbata

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Ordinamento dello Stato Civile (D.P.R. n. 396/2000)
Codice Civile (articoli 93 - 101)